Ayala

 

Località: Aÿ

Anno fondazione: 1860

Chef de Cave: Caroline Latrive

Ettari di proprietà: Acquista per l'equivalente di 100 ettari

Produzione: limitata

Cuvée de Prestige: Perle d'Ayala

 

Champagne AYALA, stabilita ad Aÿ, nel cuore dei grands crus, sin dalla sua fondazione più di 150 anni or sono, è una delle più antiche Maison de Champagne. Indipendente e familiare, oggi è l'archetipo della grande Maison. Produce vini di grande pregio, apprezzati in tutto il mondo per la loro freschezza ed eleganza.

Champagne AYALA ha sempre appartenuto a strutture familiari indipendenti e a dimensione umana. Dopo la Seconda Guerra Mondiale, l'azienda attraversa un periodo calmo della sua storia, i suoi dirigenti occupano allora ruoli importanti nell'ambito del Comitato Interprofessionale dello Champagne. Nel 2005, la famiglia Bollinger rileva la bella proprietà con l'intenzione di ridarle il suo antico lustro: inizia allora per Champagne AYALA un periodo di rinnovamento, con una revisione completa degli strumenti di produzione e l'arrivo di nuove équipe. Fedele all'originario spirito familiare, la Maison impiega oggi una quindicina di persone.

Gli ettari di proprietà sono praticamente nulli (uno solo, in realtà), ma la maison acquista uve per l’equivalente di un centinaio di ettari, soprattutto tra Aÿ, Mareuil, la parte nord della Montagne e, soprattutto, la Côte de Blancs; le bottiglie prodotte sono 750.000 all’anno, un numero minore rispetto al passato, tuttavia l’obiettivo rimane sempre quello di crescere prima qualitativamente e solo dopo, quantitativamente.

Ayala è l'unica grande maison ad avere un nome spagnolo.

In cantina troviamo una donna, Caroline Latrive, come chef de cave.