Perrier-Jouët

 

Località: Epernay

Anno fondazione: 1811

Chef de Cave: Hervé Deschamps

Ettari di proprietà: 65

Produzione: 4.000.000 bottiglie

Cuvée de Prestige: Belle Epoque

 

 La sua storia comincia nel 1811, quando Pierre-Nicolas Perrier e Adèle Jouët si unirono in matrimonio, gettando le basi per la nascita della Maison Perrier-Jouët. Guidata fin dall’inizio dai principi della precisione e dell’esigenza, Perrier-Jouët fu pioniera nell’ambito della tracciabilità e nella lotta alla contraffazione, divenendo la prima Maison de Champagne a far figurare l’annata dei millesimati sulle proprie bottiglie.

Se la vendemmia, come talvolta è accaduto, non si dimostra all’altezza delle esigenze della Maison, la produzione del millesimato non viene autorizzata: la qualità è sempre la priorità assoluta e non c’è spazio per i compromessi. La Maison de Champagne Perrier-Jouët produce vini floreali ed eleganti di rara finezza, fortemente caratterizzati dalla presenza di Chardonnay.

Cuvée eleganti, in armonia con i raffinati anemoni in stile Art Nouveau che adornano la bottiglia Belle Epoque, per offrire intensi momenti di piacere e bellezza.

La Maison produce circa 4 milioni di bottiglie dai 65 ettari di vigneti di proprietà aiutati dalle uve acquistate in 70 Cru dei vigneron.