Pisoni

 

Le origini della Cantina Pisoni sono da ricercarsi nella storia: vi sono notizie risalenti addirittura ai tempi del Concilio di Trento (1545) che parlano di Carlo Antonio Pisoni, fornitore ufficiale di vini ed acquaviti presso la corte dell’allora principe vescovo di Trento Cristoforo Madruzzo.

I Pisoni sono allievi del rinomato Istituto Agrario di S. Michele all’Adige sin dalla sua fondazione (1874) e, da sempre, l'azienda presta la massima attenzione alla qualità dei prodotti, coniugando tradizione e storia a ricerca e innovazione.

La Cantina Pisoni coltiva Chardonnay e Pinot Nero su 15 ettari vitati tra le Dolomiti di Brenta, il lago di Garda e la città di Trento, uno degli angoli più belli del Trentino.

La produzione di PISONI TRENTODOC è curata come prezioso tesoro di famiglia.

L’unicità del PISONI TRENTODOC deriva dall’unicità della Valle dei Laghi, posta fra il Lago di Garda e le Dolomiti di Brenta, un territorio con caratteristiche uniche che si riflettono sulla raffinatezza di ogni singola bottiglia.