Pol Roger

 

Località: Epernay

Anno fondazione: 1849

Chef de Cave: Damien Cambres

Ettari di proprietà: 90

Produzione: 9.000.000 bottiglie

Cuvée de Prestige: Sir Winston Churchill

 

Nata nel 1849, ad Aÿ, la cantina deve il nome al suo omonimo fondatore, rampollo di una celebre famiglia di notai. Impostata su precise, rigorose e ben definite strategie, sin dall’inizio la Pol Roger ha scelto di specializzarsi nella produzione di Champagne Brut Vintage, altamente vocati all’invecchiamento, che da subito hanno incontrato numerosi apprezzamenti e particolari favori negli appassionati e amanti del genere, francesi e non solo.

Nel 1851 Pol Roger si sposta ad Epernay e una decina di anni più tardi acquista quella che è la sede attuale.


Oggi rimasta una delle pochissime maison ancora guidate dalla famiglia d’origine, la Pol Roger continua a perseguire fermamente quelli che sin dal principio sono stati i capi saldi che hanno costituito la filosofia aziendale: selezionare e vinificare solo le migliori uve di chardonnay, pinot noir e pinot meunier, al fine di ottenere vini, e poi cuvée, che siano in grado di celebrare la massima eccellenza di quella che è la Champagne con i suoi spumanti.

È in questa maniera che da oltre un secolo e mezzo la Maison elabora e distribuisce un’eccellente e varia gamma di Champagne, che sono stati esaltati nel tempo da personaggi illustri, come appunto Winston Churchill, al quale la stessa Pol Roger ha dedicato una prestigiosa cuvée, prima chiamata White Foil mentre oggi meglio conosciuta come Cuvée Churchill.

Caratterizzati da gentilezza e morbidezza, tutti gli Champagne etichettati Pol Roger sono ottenuti da vini che hanno svolto il processo di fermentazione malolattica, durante il quale l’acido malico, duro, forte e spigoloso, per mezzo di batteri si trasforma in acido lattico, più morbido, vellutato e delicato, regalando di conseguenza vini che si distinguono per ampiezza dei profumi, eleganza e raffinatezza.