Cascina Chicco

 

Siamo orgogliosi delle nostre radici e della nostra storia, a partire dal nome.

Tradizione della gente del Roero e delle Langhe era quella di attribuire alle persone uno “stranome”, ovvero un soprannome amichevole e identitario che veniva utilizzato all’interno delle comunità locali. Chicu fu lo stranome di nonno Ernesto, fondatore dell’azienda. Da lui, l’appellativo è passato a papà Federico, a noi e ai nostri figli, indicando la famiglia Faccenda e le sue generazioni. 

Nati e cresciuti nel Roero da quattro generazioni di vignaioli, i titolari della Cascina Chicco vivono in mezzo alle vigne della loro azienda. Questo li spinge ad amare e rispettare il loro territorio, conducendo una vitivinicoltura nel pieno rispetto dell’ambiente, utilizzando in vigna il minimo dei trattamenti possibili e conducendo analisi con scrupolo e regolarità.

“La passione per la terra non basta però, ci vuole studio, coraggio e un pizzico di follia” ecco come la pensa Enrico Faccenda, il titolare dell’azienda: per questo hanno ricercato ed acquistato i migliori appezzamenti di terra del Roero dai quali ottenere l’eccellenza delle tipologie di Arneis a Canale d’Alba, Barbera a Castellinaldo, Nebbiolo a Vezza d’Alba e a Castagnito, che realizzano grandi vini come il Nebbiolo, il Barbera, il Roero e il Langhe.